Varie iniziative in partnership

La Spal è pronta a riaffrontare, dopo 23 stagioni, l’appuntamento imminente con la serie B. Un campionato di calcio denso di appuntamenti con il sostegno di Ascom Confcommercio Ferrara “che dal 2014 – è spiegato in una nota- è accanto alla squadra biancoazzurra con eventi ed iniziative che hanno coinvolto il mondo del commercio in particolare in città ed in provincia”.
“Prosegue l’ormai consolidato rapporto tra Ascom e Spal - dichiara Davide Urban direttore generale di Ascom Ferrara dal ritiro spallino ad Auronzo di Cadore dove si è giocata ieri pomeriggio (23 luglio) l’amichevole di lusso con la Lazio – un modo innovativo e nello stesso tempo storico per integrare commercio e sport in un palcoscenico quello della serie B che è un autentico punto di eccellenza per l’intera città”.
Nell’occasione, continua l’Ascom, è stato presentato lo sconto esclusivo, riservato ai soci Ascom, del 10 % sul prezzo intero dell’abbonamento allo stadio comunale “Mazza” per la stagione 2016/2017.
(tutto questo sarà possibile dietro presentazione della tessera Associativa Ascom 2016 o di apposita dichiarazione degli uffici Ascom).  Questa soltanto una delle iniziative in partnership con la Spal perché sono in cantiere una serie di progetti di accoglienza turistica per ospitare i tifosi in trasferta – e che rappresenteranno in particolare il sabato pomeriggio (quando si svolgeranno le partite casalinghe) – un ulteriore opportunità di lavoro per le attività del terziario  in città.
Dal canto suo il presidente spallino Walter Mattioli commenta: “Con questo riconfermato segno di vicinanza della nostra squadra alle piccole imprese del territorio cui aspettiamo un stadio Mazza delle grandi occasioni che possa essere la giusta cornice per un Sogno che Continua. Ci auguriamo che gli imprenditori siano accanto alla Spal espressione di una città intera che vuole affermarsi”. 

Una foto a conclusione dell’amichevole Lazio Spal in Cadore con Urban e Mattioli.