A Porto Garibaldi

Nella serata di ieri i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 34enne di Portomaggiore, commerciante, ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti (art. 73 comma 1 d.p.r. 309/90). Nel corso di mirata attività investigativa, a seguito di perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto 10 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”; nr. 144 semi di canapa indiana; materiale utilizzato per confezionamento e nr.  5 piante di marijuana. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva rimesso libertà in aderenza alle disposizioni impartite dalla competente Autorità Giudiziaria.