Al via le prenotazioni

La Polizia di Stato inizia a svelare il progetto del calendario istituzionale edizione 2017, spiega in una nota stampa la Questura. Sarà Gianni Berengo Gardin a realizzare gli scatti: fotografo e fotoreporter tra i più noti, è autore di indimenticabili foto in bianco e nero, grazie al supporto di macchine fotografiche a pellicola, sul cui retro l’autore appone il timbro “vera fotografia” per sottolineare che si tratta di immagini non manipolate.

Anche quest’anno la realizzazione del calendario della Polizia di Stato ha trovato la partenship di Unicef. Il ricavato della vendita verrà devoluto al Comitato italiano per l’Unicef Onlus per sostenere il progetto “Libano – Youth and Innovation”, finalizzato a promuovere una maggiore integrazione sociale ed economica dei giovani a rischio presenti nel paese. Il progetto che coinvolge sia giovani libanesi vulnerabili sia rifugiati siriani e palestinesi di età compresa tra i 12 ed i 24, si basa sul principio “For Youth By Youth”, ossia la formazione tra pari come metodologia più efficace per il trasferimento delle conoscenze e competenze e l’individuazione di soluzioni e problematiche locali.

 

Tutti i cittadini potranno prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro), entro il prossimo 20 settembre, facendo un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “ Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2017 per il progetto Unicef “Libano – Youth and Innovation”

 

La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata all’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura di Ferrara, sito in Corso Ercole I d’Este nr. 26, nelle giornate dal lunedì al venerdì (escluso festivi), dalle ore 10.00 alle ore 12.00.