A Copparo

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio, i carabinieri hanno intercettato e denunciato, in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara, per rifiuto di fornire le proprie generalità e possesso ingiustificato strumenti atti allo scasso, di giraviti e grimaldelli: un 25enne, un 24enne e un 20enne, tutti moldavi, nullafacenti, domiciliati nel bolognese. I tre, fermati e controllati nella notte in via Primicello, a bordo di un’autovettura Bmw di proprietà del 25enne, venivano trovati in possesso di due grossi giraviti, scalpelli ed altri attrezzi idonei allo scasso, in merito al cui possesso e porto, gli interessati non fornivano ai militari alcuna plausibile giustificazione. Nel corso degli accertamenti, peraltro, non hanno esibito i loro documenti di identità. Per gli stessi è stata avviata anche la procedura per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.