Si tratta di tre minorenni

La Squadra Mobile della Polizia di Stato cittadina al termine di indagini e riscontri investigativi ha identificato i tre minorenni che hanno aggredito un ragazzo omosessuale nei giorni passati in Corso Porta Reno. Si tratta di tre minorenni (un italiano, un pakistano ed un rumeno) che a vario titolo avrebbero gratuitamente offeso un gruppo di ragazzi omosessuali che transitavano di lì. Ne nacque una discussione che terminò con un pugno in pieno volto sferrato dal minore rumeno che subito dopo fuggì a piedi in direzione Via San Romano. I tre fanno parte di un gruppetto che frequenta i portici della Galleria Matteotti ma che non sono collegati ai minori che tempo fa sono stati indagati sempre dalla Squadra Mobile per le lesioni procurate a giovani passanti. Fondamentale per ricostruire i fatti sono state le telecamere di una banca e le dichiarazioni di testimoni. Capi d’accusa: ingiurie e lesioni.