L’uomo, senza documenti, aveva ricevuto un ordine del Questore

Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha denunciato un sedicente cittadino moldavo senza fissa dimora in Italia, classe 1990, per il reato di contravvenzione all’Ordine del Questore. Come spiega la Polizia, erano circa le venti quanto una pattuglia del Reparto Volanti procedeva al controllo di una persona che stava percorrendo a piedi via Gustavo Bianchi. In quanto sprovvisto di documenti l’individuo veniva accompagnato negli Uffici del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica per essere sottoposto ad accertamenti dattiloscopici e quindi a riscontro tramite il  “Sistema Automatizzato di Identificazione delle Impronte” che consente di effettuare una ricerca rapida ed efficace delle impronte sconosciute in una banca dati informatizzata del Ministero dell’Interno. Da tale verifica emergeva che aveva violato l’ordine del Questore di Ferrara di lasciare il territorio nazionale e per tale motivo veniva segnalato alla competente Autorità Giudiziaria.