Arrestate 6 persone fuggite con tre furgoni

I Carabinieri delle Compagnie di Portomaggiore e Comacchio, nel corso di uno specifico servizio per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato sei persone, tutte di cittadinanza romena, responsabili di rapina aggravata in concorso tra loro .

I militari, tramite il 112, sono stati allertati verso le 12 di ieri da un 46enne imprenditore agricolo che gestisce un’ azienda a Molinella, al confine con Portomaggiore. L’uomo ha riferito alla centrale operativa dei carabinieri che, poco prima, un gruppo di romeni costituito da sette uomini ed una donna, a bordo di tre furgoni Fiat si sono recati nell’ azienda agricola per ritirare del ferro vecchio e vario materiale in disuso.

I sette stranieri però, oltre al ferro vecchio, si sono impossessati anche di diversi attrezzi agricoli e parti di un trattatore ancora efficienti. Nonostante le opposizioni del proprietario, che si era accorto dell’accaduto, hanno continuato a caricare il materiale fino a quando, all’improvviso, uno dei malviventi lo ha aggredito sferrandogli un pugno al viso. Il gruppo si è poi dato alla fuga.

Dopo le ricerche, due dei furgoni sono stati intercettati dalle forze dell’ordine ad Argenta. Sul primo viaggiavano 3 giovani fra i 33 ed i 29 anni, mentre nell’altro un giovane di 27 anni ed un uomo di 57 anni che, una volta condotto in caserma, ha accusato un malore ed è stato trasportato all’ospedale di Cona.

Il terzo furgone è stato intercettato poco tempo dopo a Comacchio da parte dei Carabinieri della zona ed è stata arrestata anche una donna romena di anni 27 alla guida. Sulla vettura sono stati rinvenuti parti del trattore emateriale ferroso vario.

Delle 6 persone arrestate, quattro di esse sono state associate al carcere di Bologna, mentre per quanto riguarda la donna ed il 57enne trasportato all’ospedale, l’A.G. competente ha disposto il successivo rilascio.

Intanto, continuano le ricerche e le indagini finalizzate all’individuazione di altri 2 componenti della banda riusciti a fuggire.