Previsti appalti per un totale di 60mila euro

E’ stata presentata ieri mattina, lunedì 15 giugno nella sala degli Arazzi della residenza municipale, la convenzione per la manutenzione del verde pubblico tra Comune di Ferrara, Amsefc Spa e le Associazioni Agricole C.I.A., Confagricoltura e Coldiretti.

La convenzione prevede l’assegnazione di appalti per un totale di 60mila euro, fino alla scadenza del Contratto di servizio nel 2017.

“E’ una convenzione importante – hanno affermato gli assessori Modonesi e Ferri – che porta avanti un percorso avviato nella precedente legislatura e rafforza un rapporto con le organizzazioni agricole del nostro territorio, utilizzando gli strumenti della normativa oggi in vigore”.

All’incontro con i giornalisti sono intevenuti gli assessori comunali Aldo Modonesi (Lavori Pubblici e Mobilità) e Caterina Ferri (Ambiente), l’amministratore unico della Holding Ferrara Servizi Francesco Badia, il direttore generale operativo di Amsefc Spa Stefano Lucci, i rappresentanti di Confagricoltura Piercarlo Scaramagli, di Coldiretti Sergio Gulinelli e di CIA Leonardo Bentivoglio.

 

LA SCHEDA

L’ articolo 15 del decreto legislativo n. 228 18 maggio 2001 prevede la possibilità per le pubbliche Amministrazioni di utilizzare forme convenzionali con gli imprenditori agricoli per lo svolgimento di attività funzionali alla sistemazione e manutenzione del territorio.

In quest’ottica viene sottoscritto un protocollo d’Intesa tra Comune di Ferrara, Amsefc Spa e C.I.A., Confagricoltura, Coldiretti, che sono le principali organizzazioni agricole a livello nazionale rappresentanti le imprese agricole per il triennio 2015/2017, al fine di affidare ad imprese agricole appalti per la manutenzione del verde pubblico del territorio Comunale.
La C.I.A. – Confederazione Italiana Agricoltori, Confagricoltura – Confederazione Generale dell’Agricoltura Italiana e Coldiretti, Federazioni di Ferrara, si sono rese disponibili a mezzo delle proprie strutture, a dare la massima informazione e divulgazione circa la sottoscrizione e il contenuto della convenzione presso la totalità delle imprese agricole operanti nel territorio comunale, procedendo alla raccolta delle disponibilità da parte delle singole imprese all’affidamento dei servizi di cui sopra.