I fatti risalgono al 3 marzo, la Polizia risale all’identità del ragazzo

La Polizia di Stato ha denunciato alla locale Procura della Repubblica un cittadino marocchino classe 1996 e residente in provincia di Bologna per il reato di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale. Come spiega la Polizia, i fatti risalgono al 3 marzo scorso, quanto l’autista di un autobus cittadino della società Tper si alzava dal posto di guida per  riprendere un giovane che manteneva un atteggiamento molesto disturbando il normale svolgimento della corsa. A seguito di ciò ne scaturiva una lite fra i due e nell’occasione il pubblico ufficiale veniva percosso. Gli investigatori della Squadra Mobile al termine della attività di indagine sono risaliti  all’identità del cittadino marocchino, riconosciuto anche da altri passeggeri quale autore dell’aggressione.