Docente di filosofia del diritto

L’Università di Ferrara ricorda con un convegno Letizia Gianformaggio, filosofa del diritto, già docente dell’Ateneo estense, scomparsa prematuramente nel 2004. L’appuntamento si aprirà domani venerdì 10 alle 15, per proseguire sabato 11 ottobre alle ore 9.30, in Aula Magna di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, in presenza del Rettore Pasquale Nappi e di molti docenti, anche di diverse università italiane, che le furono colleghi di disciplina.

 

Come ricorda Baldassare Pastore, Ordinario del Dipartimento di Giurisprudenza di Unife e promotore dell’iniziativa, “Letizia Gianformaggio, studiosa di spicco, ben nota ed apprezzata in Italia e a livello europeo ed internazionale, ha insegnato nella ex Facoltà di Giurisprudenza ferrarese dal 1997 al 2003. Il suo lascito intellettuale, a dieci anni dalla prematura scomparsa, rimane vivo nella cultura giuridica”.

 

“Nel corso della sua copiosa produzione scientifica – prosegue Pastore – Letizia Gianformaggio ha approfondito, con acume, rigore e originalità, numerosi temi di grande interesse per la comprensione del diritto e di assoluta centralità nel dibattito giuridico contemporaneo, dall’argomentazione giuridica alla teoria della norma e dell’ordinamento, dal rapporto tra diritto e morale all’eguaglianza, dalla tolleranza ai diritti, riservando sistematicamente grande attenzione alle riflessioni provenienti dagli altri settori disciplinari legati allo studio del diritto positivo”.

 

Il Convegno si articolerà in due sessioni di lavoro: la prima dedicata a “Diritti ed eguaglianza”, la seconda al “Ragionamento giuridico”.

 

Per informazioni: Maria Grazia Campantico, cell. 3351409739, [email protected]