Ferrara - La Prefettura di Treviso ha chiesto la collaborazione della Prefettura di Ferrara nelle ricerche di Marianna Cendron, nata il 27 novembre 1994 a Shumen (Bulgaria) e residente a Paese (TV), scomparsa il 27 febbraio 2013 dopo aver terminato il turno di lavoro presso il ristorante “Teatro al Golf” di Castelfranco Veneto (TV).

Del caso si stanno occupando i Carabinieri di Montebelluna (TV) che, nel corso delle indagini, hanno ricevuto diverse segnalazioni, la più attendibile delle quali proviene da Ferrara.

Il 15 gennaio scorso, infatti, Marianna si sarebbe presentata in una farmacia di questo capoluogo per acquistare medicine a base di potassio.

Per ragioni investigative gli inquirenti hanno fin qui mantenuto uno stretto riserbo su tale circostanza, ma ora, tenuto conto del lungo tempo trascorso senza esito nelle ricerche, si è convenuto sull’opportunità di dare la più ampia diffusione alle fotografie della ragazza, nella speranza di poter avere riscontri più precisi circa la sua eventuale presenza in questa provincia.

Parallelamente anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”, che da tempo si sta occupando della vicenda, nelle prossime puntate, su richiesta della famiglia della giovane, darà ampio risalto alle circostanze del presunto avvistamento di Marianna a Ferrara, ad oggi l’unico ritenuto attendibile.

Pertanto, si chiede agli organi di informazione di pubblicare le riproduzioni fotografiche della ragazza, allegate al presente comunicato ed utilizzate finora per le ricerche. Analogamente si sarà grati a tutte le Amministrazioni pubbliche, gli Enti e le Associazioni che vorranno, per quanto di competenza, favorire la diffusione delle foto in ogni luogo ritenuto di possibile frequentazione pubblica, ivi compresi mezzi pubblici di trasporto urbano ed extraurbano.

Eventuali segnalazioni potranno essere direttamente inoltrate alle locali Forze dell’Ordine.