Coldiretti già operativa per raccogliere la necessaria documentazione e presentare le domande per i propri associati. Entro il 17 luglio la scadenza dei termini

Coldiretti Ferrara informa che è stato pubblicato il decreto ministeriale che riconosce il carattere di eccezionalità dei danni provocati da cimice asiatica sulle colture frutticole nell’anno 2019, così come proposto dalla Regione Emilia-Romagna su pressante richiesta dell’organizzazione.

Entro i 45 giorni dalla data di pubblicazione, ovvero entro e non oltre il 17 luglio le aziende interessate potranno fare richiesta degli interventi previsti dal decreto 102/200 (indennizzi ed altri interventi di sostegno alle imprese).

Sono ammissibili le richieste inoltrate da aziende frutticole (ovvero che nel loro piabo colturale coltivano almeno una coltura compresa tra melo, pero, pesco, nettarine, kiwi), con terreni posti in tutti i comuni della provincia di Ferrara, che è stata totalmente delimitata, e che sulla base dei dati produttivi medi possano dimostrare un danno alla PLV non inferiore al 30%.

Gli uffici di Coldiretti sono già pronti per l’inserimento delle domande sul portale regionale e tutte le aziende saranno contattate nei prossimi giorni per predisporre le richieste in oggetto. Per ogni informazione e chiarimento i tecnici degli uffici C.A.A. Coldiretti sono a disposizione delle aziende agricole.