I contagi attivi in Provincia sono ad oggi 251

Il Covid-19 continua a fare vittime nel ferrarese. Il bollettino giornaliero del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl e dalla Direzione Medica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, registra 5 nuovi decessi avvenute tra la giornata di ieri e quella di sabato. All’ospedale di Cona, ieri, domenica 24 maggio, è spirata una donna di Terre del Reno di 86 anni, che si trovava ricoverata dal 4 aprile 2020. Sempre del Comune di Terre del Reno la donna di 92 anni deceduta sabato 23 maggio all’ospedale del Delta. Sabato 23 si sono verificati altri tre decessi nel ferrarese, registrati nell’aggiornamento di oggi: si tratta di una donna di Poggio Renatico di 86 anni e di un uomo e una donna di Pieve di Cento, rispettivamente di 93 e 92 anni. Questi ultimi 3 pazienti erano stati dichiarati guariti ma comunicati dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Usl alla Regione come “decessi Covid” su indicazione del Ministero, che valuterà successivamente in quale forma conteggiarli.

Ad oggi sono 165 le persone vittime del Covid-19 nel ferrarese, tra cui 12 erano residenti fuori provincia e 1 fuori regione. Le morti a Ferrara e provincia sono 152, tra cui 53 erano le persone ospiti in strutture residenziali, questi i dettagli per Comune di residenza: 27 Ferrara, 18 Cento (di cui 1 ospite all’Rsa di Bondeno e 1 alla Cra Ripagrande), 3 Voghiera, 3 Goro, 5 Poggio Renatico (3 ospiti “Tre Sorelle M. Boschi”), 2 Copparo, 2 Ostellato, 6 Fiscaglia (di cui 1 ospite dell’Hospice di Codigoro, 1 alla “Cra Alma di Codigoro” e 1 all'”Ancella” di Maria Fiscaglia), 38 Argenta (di cui 2 ospiti della casa residenziale “La Fiorana”, 19 ospiti della casa residenziale “Manica”, 7 ospiti della casa residenziale “Villa Aurora”), 13 Codigoro (di cui 1 ospite della casa famiglia Dominica, 7 ospiti casa residenziale “Alma”), 4 Mesola (di cui 1 ospite della Comunità Alloggio Bosco Mesola), 6 Terre del Reno, 4 Bondeno (di cui 1 ospite della Cra di Bondeno e 1 al “Il Cammino” di Bondeno), 3 Jolanda di Savoia (di cui 1 ospiti di “Villa Glicinia”), 1 Tresignana, 11 Comacchio (di cui 2 ospiti dell’Hospice di Codigoro, 1 ospite della Struttura “Villa Fabiola” di Lido delle Nazioni), 4 Portomaggiore, 2 Riva del Po (di cui 1 Ospite della Casa Protetta “Capatti” di Riva del Po).

Nelle ultime 24 ore sono stati refertati 76 tamponi, fra questi soltanto 1, ad Argenta, ha dato esito positivo a Covid-19. In attesa di referto rimangono ora 96 tamponi.

Complessivamente le persone in provincia di Ferrara risultate positive a Covid-19 sono state 984.

Sono 251 le persone attualmente positive, sia in ospedale che in isolamento domiciliare, 2 in meno rispetto all’aggiornamento di ieri (i positivi erano 253). In 7 giorni i contagi sono calati di 87 unità. Di seguito la distribuzione di casi per Comune di residenza:

  • 74 Argenta
  • 10 Bondeno
  • 20 Cento
  • 46 Codigoro
  • 12 Comacchio 
  • 6 Copparo 
  • 35 Ferrara
  • 7 Fiscaglia 
  • 2 Goro
  • 1 Jolanda di Savoia
  • 4 Lagosanto
  • 2 Mesola
  • 2 Ostellato
  • 9 Poggio Renatico
  • 5 Portomaggiore
  • 2 Riva del Po
  • 5 Terre del Reno 
  • 1 Tresignana
  • 6 Vigarano Mainarda 
  • 2 Voghiera
  • Nessuno a Masi Torello

Per quanto riguarda i ricoveri, i dati sono riferiti alla giornata di ieri domenica 24 maggio, all’ospedale di Cona sono stati ricoverati 3 nuovi pazienti, per i quali si sospetta il contagio; 3 sono anche i nuovi pazienti all’ospedale del Delta, per cui si sospetta la positività a Covid. All’ospedale di Cento sono entrati 3 casi sospetti di residenti Cento, Comacchio e Masi Torello. Al domicilio un nuovo caso risultato positivo al virus.

Dall’ospedale del Delta sono 101 i pazienti complessivi dimessi, di cui 1 un residente di Codigoro nella giornata di ieri. Mentre all’Ospedale di Cona il numero totale di persone dimesse è 190.

Aggiornamento regionale