I Carabinieri fermano per detenzione di sostanze stupefacenti due nigeriani

Ancora arresti a Ferrara per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In due sono stati fermati dai militari dei Carabinieri di Ferrara nelle ore tra la serata di ieri, lunedì 21 ottobre, e la notte appena trascorsa, in due distinte operazioni.

A conclusione del servizio di controllo del territorio eseguito in area G.A.D. nella serata di ieri, i Carabinieri hanno tratto in arresto I.E., nato in Nigeria nel 1983, disoccupato, già conosciuto dalle Forze dell’ordine: l’uomo, a seguito di un controllo effettuato in via di Porta Catena, è stato infatti trovato in possesso di 2 ovuli contenenti cocaina per un peso di 1,3 grammi e di 3 ovuli di eroina per un peso di 1,5 grammi. Gli stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro, mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà ai sensi dell’art.121 delle norme di attuazione del C.P.P..

Il secondo arresto è avvenuto invece nel corso della notte, dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, a seguito di un mirato servizio. A seguito di un controllo in viale Cavour, è stato arrestato M.S., nato in Nigeria nel 1985, disoccupato, già conosciuto dalle Forze dell’ordine, perchè trovato in possesso di 6 ovuli di cocaina per un peso di 3,0 grammi, sottoposti poi a sequestro. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con il rito direttissimo.