Le forze dell’ordine sospettano che l’omicida sia lo stesso del barista di Budrio

Un’imponente caccia all’uomo è in corso in queste ore nella zona sud del Ferrarese, anche al confine con il Ravennate. Una guardia ecologica volontaria è stata uccisa vicino a Portomaggiore, un agente della Polizia provinciale ferito: si sospetta, come riporta anche l’agenzia Ansa, che l’omicida sia lo stesso che ha ucciso il barista di Budrio nei giorni scorsi.  Il fatto di sangue di oggi è avvenuto alle 19 lungo la strada provinciale Mondo Nuova, a una distanza di circa 8 otto chilometri da Portomaggiore. Il sospettato è stato intercettato ad un posto di blocco nel Bolognese, poi ha lasciato l’auto ed è fuggito nei campi.

 

Maggiori informazioni più tardi.