Intervento dei Carabinieri di Portomaggiore

Verso le 14 di ieri a Ostellato, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Portomaggiore hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica, per lesioni personali aggravate, un uomo. Come spiega l’Arma in una nota, in seguito ad una lite tra vicini, ha cagionato lesioni gravi giudicate guaribili in 35 giorni, consistenti in politraumatismi anche a livello cranico, ad un proprio vicino di casa. Il denunciato, mentre stava rompendo della legna con un martello nella sua proprietà, è stato avvicinato dalla vittima e, dopo un acceso diverbio, lo ha colpito con il martello cagionandogli le lesioni. Sono in corso accertamenti, spiegano i Carabinieri, per verificare l’esatta dinamica dei fatti e determinare con certezza se il colpo sia stato inferto accidentalmente o con volontà.