Sarà destinata a punto di ristoro. Le informazioni legate alla concessione da parte del Comune

Il Comune di Comacchio, comunica l’Amministrazione, ha pubblicato un avviso relativo all’istanza di concessione, della durata sperimentale di un anno ed eventualmente rinnovabile, per l’installazione presso la “Darsena Cappuccini” di una piattaforma galleggiante di max 70 mq, per la gestione delle aree annesse e per l’occupazione del relativo specchio acqueo asservito.

In particolare si intende acconsentire all’installazione di una chiatta da destinare a punto di ristoro in prossimità di uno dei punti più suggestivi e di maggior afflusso turistico di Comacchio, quale è, appunto, quello della Loggia dei Cappuccini e del comparto della Manifattura dei Marinati.

La concessione ha, infatti, per oggetto non solo l’istallazione della piattaforma, ma anche la concessione a servizio dell’attività (su richiesta del privato e previo pagamento del COSAP) di spazi a terra per max 100 mq, la concessione dell’intera area verde adiacente, la posa e la cura, a spese del privato concessionario, di nuovo arredo urbano (cestini, giostrine, ecc) da collocarsi nell’area della darsena e la manutenzione straordinaria dell’attracco e della passerella.

I plichi contenenti l’offerta e la documentazione richiesta dovranno pervenire, entro le ore 12 del 29 agosto 2016, a mezzo raccomandata A.R. e/o Posta Celere o consegnati direttamente a mano, all’URP del Comune di Comacchio, Piazza Folegatti n.15 – 44022 Comacchio (FE).

Per informazioni e quesiti è possibile rivolgersi entro il 22/08/2016 per iscritto al Responsabile del Procedimento: Arch. Claudio Fedozzi – tel. 0533/318618 – [email protected]. Il bando di riferimento e la relativa documentazione sono disponibili sul sito internet istituzionale del Comune di Comacchio alla pagina “Gare e appalti aperti”, sezione “Avvisi pubblici”.