Arrestato dai Carabinieri per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri, nel pomeriggio di ieri, sono intervenuti sulla strada Gran Linea di Codigoro ed hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale un 49enne, censurato, residente a Portomaggiore. L’Arma spiega che l’uomo, alla guida di un autocarro, ha perso il controllo del mezzo controllo che è uscito autonomamente di strada. Soccorso da un’automobilista dava in escandescenza e, in stato di alterazione, si allontanava lungo la campagna circostante. Il fatto veniva segnalato al 112 e il 49enne si scagliava, minacciandoli, anche contro i carabinieri colpendo con una testata un militare. Bloccato dopo breve colluttazione, è  stato tratto in arresto. Dai primi accertamenti il soggetto, in cura presso un centro di Jolanda, si era impossessato arbitrariamente dell’autocarro. L’arrestato è stato sottoposto alle cure del caso presso l’ospedale del Delta e dopo le procedure di legge rimesso in libertà, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, ai sensi dell’art. 121 delle Disposizioni Attuative del C.P.P. Il militare ferito è stato medicato per il trauma contusivo alla spalla destra presso il pronto soccorso di Lagosanto.