Amministrazione, il punto sui lavori

L’anno scolastico a Comacchio parte, commenta il Comune, all’insegna della sicurezza. L’Amministrazione, già impegnata nella realizzazione del progetto “A scuola senza zaino”, inaugurato nella Scuola Primaria di Lido Estensi, sta ultimando proprio in questi giorni, tutta una serie di interventi sui vari istituti scolastici del territorio.

Già in fase di ultimazione, per un totale di circa 290.000 €, i lavori di adeguamento impiantistico e di adeguamento normativo in materia di prevenzione incendi alla Scuola Secondaria di I°grado “Casati” di Porto Garibaldi. In fase finale anche l’ultimo stralcio dei lavori alla Scuola Primaria “Fattibello”, che hanno interessato il rimaneggiamento della copertura e che sono stati finanziati per circa 144.000 €.

Già realizzati, invece, all’Asilo Nido “Il Giglio” i lavori di ripristino dell’impianto di climatizzazione (44.000 € circa) e tutti gli interventi di miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie dei locali effettuate dagli operai del Comune (intonacatura e tinteggiatura, miglioramento dei locali sanitari, nuove recinzioni) in altrettante scuole: la Materna e la Scuola Primaria di Lido Estensi, il Centro Adolescenti di Comacchio “L’Albero delle Meraviglie”, la Scuola Primaria San Giuseppe, la Scuola Secondaria di I° grado “Zappata”, la Scuola Materna “Carducci”, la Scuola Primaria di via Caiazzo a Porto Garibaldi e la Scuola Primaria “Fattibello”. In questi ultimi tre istituti tra l’altro sono in fase di realizzazione, sempre ad opera degli operai comunali, anche i saggi per le analisi di vulnerabilità sismica.

I lavori di messa in sicurezza degli impianti e di messa a norma per la prevenzione degli incendi proseguiranno anche nei prossimi mesi, compatibilmente con le attività scolastiche. In particolare si interverrà ancora sull’Asilo Nido “Il Giglio” e sulla Scuola Secondaria di I°grado “Zappata”.

“Come Amministrazione siamo molto contenti di quello che siamo riusciti a fare in così poco tempo – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Stefano Parmiani – Ogni anno nei mesi estivi cerchiamo di fare il possibile per rendere sempre più sicure e confortevoli le nostre scuole e consentire ai nostri studenti di svolgere al meglio il loro compito. Naturalmente va elogiato anche il ruolo degli insegnanti e dei dirigenti scolastici con i quali si va creando una sinergia davvero importante”.

“Le scuole rappresentato sicuramente una delle nostre priorità – conclude l’Assessore – lo dimostrano tutti gli sforzi che abbiamo fatto sia a livello economico, che a livello operativo grazie ai nostri operai. L’ambizioso obiettivo di rendere a norma tutte le scuole di Comacchio, che ci eravamo posti all’inizio del nostro mandato, si va concretizzando giorno dopo giorno”.