operazione diversivo

29 marzo 2011 - Ferrara, Cronaca
L’azione ha smantellato un traffico di cocaina con ramificazioni europee
All’alba di oggi è scattata l’Operazione Diversivo, che prende il nome dal torrente di Bondeno presso il quale i carabinieri hanno individuato l’abitazione di un tunisino, chiave di volta per l’azione che ha consentito di smantellare un traffico di cocaina, con ramificazioni in Europa, avente come baricentro proprio la zona fra Bondeno e Finale Emilia e condotto da un gruppo di magrebini e di italiani
Condividi contenuti