7 ottobre 2011 - Politica

Pd solidale sull’episodio di mercoledì

“C’è bisogno della collaborazione di tutte le anime della città”

Il Gruppo Consiliare del PD del Comune di Ferrara riflette sull'episodio che si è verificato mercoledì sera in piazza Trento Trieste.
“L’episodio che ha visto coinvolta una pattuglia della Polizia Municipale mercoledì sera, in piazza Trento Trieste, è gravissimo e siamo fortemente convinti che comporti per la nostra città un approfondito confronto.
Siamo sinceramente solidali con gli agenti e l’ufficiale coinvolti nell’episodio e con l’intero Corpo della PM di Ferrara. Ogni lavoratore deve poter operare nelle condizioni di maggiore sicurezza possibile; in questo caso siamo davanti ad un episodio ancora più odioso perché quei lavoratori stavano svolgendo un servizio di pubblica utilità, volto a garantire tutela e sicurezza per la comunità.
Consapevoli che si tratti di un episodio che chiama in causa la responsabilità individuale di chi l’ha compiuto, è comunque nostra premura confrontarci per promuovere politiche e provvedimenti che limitino il verificarsi di casi simili a quello accaduto. Quel che più rammarica è che gli autori dell’aggressione agli agenti della PM siano stati favoriti, a quanto emerso, da alcune persone presenti all’accaduto.
Ferrara è una città vivace, perché rimanga tale c’è bisogno della collaborazione di tutte le anime che vi convivono. Il gruppo Consiliare del PD di Ferrara sarà partecipe delle iniziative che l’Amministrazione Comunale intende promuovere d’accordo con le altre Istituzioni del territorio, per salvaguardare la serenità della nostra comunità ed al tempo stesso il diritto di tutti di frequentare e di mantenere vivo il nostro centro cittadino”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.