23 settembre 2019 - Politica

Elezioni regionali: si vota il 26 gennaio 2020

Il presidente Stefano Bonaccini rende ufficiale la data del voto

È ufficiale: in Emilia-Romagna si voterà domenica 26 gennaio 2020.

La proposta della data di voto è stata avanzata oggi pomeriggio, lunedì 23 settembre, dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, al termine dell'incontro con il presidente della Corte d'Appello di Bologna, Giuseppe Colonna.

Colonna ha convenuto sulla proposta che, nel rispetto dei tempi fissati dalle leggi, potrà consentire alla Regione di predisporre e approvare la legge di bilancio 2020-2022, assicurando così la piena funzionalità dell’Ente ed evitando l’esercizio provvisorio. Il decreto per la convocazione dei comizi elettorali sarà emanato successivamente, così come previsto dalle norme.

 

La reazione della Lega non si fa attendere.

L'On. Gianluca Vinci, Coordinatore Lega Emilia, alla notizia commenta "Bonaccini si vergogni. Il Governatore PD ha deciso di prolungare l'agonia della sua Giunta per il tempo massimo che gli è consentito dalla legge! È ufficiale in Emilia-Romagna si vota in 26 gennaio, due stipendi rispetto alla fine naturale del mandato del consiglio regionale".

Il capogruppo della Lega, Stefano Bargi ha dichiarato: "Il Governatore del Pd ha finalmente deciso la data in cui i cittadini potranno esprimere il loro voto. Erano mesi che lo chiedevamo, ma Bonaccini era troppo impegnato al pallottoliere per dare risposte agli emiliano-romagnoli. A pagare il conto di questi giochi di potere che terranno in ostaggio la Regione sino al prossimo anno sono ancora una volta i cittadini”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.