Ferrara nel "Quadrilatero dell'Unesco"

Ferrara – E' stata presentata ieri a Bologna la campagna "RiPartiamo Insieme…”, pensata per rafforzare il turismo nelle zone colpite dal terremoto nelle province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Bologna, Mantova, Rovigo e nel Delta del Po.

Il cuore della campagna è la valorizzazione delle peculiarità e delle realtà del territorio, classificate dall'Unesco come patrimonio dell’umanità che costituiscono una straordinaria risorsa per intercettare viaggiatori dall’Italia, dai paesi stranieri che tradizionalmente privilegiano l’Italia come destinazione e dai paesi emergenti.

Da questi presupposti nasce il progetto "Quadrilatero dell'Unesco", una proposta di itinerario per conoscere luoghi ricchi di storia, cultura, arte, bellezze naturali e tradizioni enogastronomiche, affidandosi ad un'imprenditorialità locale vivace, professionale e di lunga tradizione.

L’iniziativa - presentata nei giorni scorsi a Bologna dal Ministero per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport - è stata affidata alla Struttura di missione per il rilancio dell'immagine dell'Italia ed è il risultato della volontà di un tavolo di lavoro composto, ad oggi, dalle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto che, dai giorni immediatamente successivi al terremoto, hanno unito le risorse per sostenere il territorio incentivando il turismo sia nazionale che internazionale, con particolare attenzione ai flussi provenienti da Gran Bretagna, Germania e Russia.

La campagna prevede educational tour in settembre e ottobre indirizzati ai giornalisti inglesi, russi, tedeschi e italiani a scoprire e toccare con mano le attrattive e i servizi offerti ai turisti e un un blog tour per far vivere attraverso i social media, il Wine Food Festival dell'Emilia-Romagna e la manifestazione di Zucca in Zucca di Mantova. Previsto inoltre l’impegno di testimonial per supportare i molteplici eventi sul territorio, una iniziativa lungo il Po e il suo Delta per portare a conoscenza quel patrimonio culturale, artistico e umano di cui il nostro Paese è ricco e che ci è riconosciuto all'estero e la realizzazione di un sito dedicato al Quadrilatero (www.quadrilaterounesco.com).

Previsti anche pacchetti turistici promozionali, disponibili online, dedicati al Quadrilatero dell’Unesco che le Regioni stanno sviluppando in collaborazione con le realtà e le strutture turistiche locali.

Il Progetto ha vinto l'apprezzamento del ministro per gli Affari regionali, il turismo e lo sport, Piero Gnudi e da Maurizio Melucci, assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi