Riapre il giardino di Palazzo Schifanoia

Ferrara -  Riapre uno dei simboli di Ferrara e della sua arte, iniziando dai suoi giardini. 

Palazzo Schifanoia era stato segnato da numerosi danni dopo la scossa delle 4.04 del 20 maggio.
Il sisma ha danneggiato parte delle coperture (già segnate dal tempo), dei muri perimetrali e del fregio marmoreo del portone d'entrata, risalente al 1470.
In attesa dell'avvio e completamento dei lavori di messa in sicurezza e recupero delle parti lesionate a partire da mercoledì 12 settembre verrà riaperto il giardino interno al museo e il relativo bar ristoro con appuntamenti.

Nel corso di queste aperture, anche serali, verranno proposte iniziative varie che spazieranno dalla musica alla poesia per "schivar la noia", come il suo nome suggerisce fin dal 1385, ovvero quando fu costruito per ordine di Alberto V d'Este.
In attesa di poter ammirare di nuovo gli splendidi affreschi del "Salone dei mesi" e i famosi cassettoni dorati potremo accomodarci all'ombra dei ciliegi del giardino di Palazzo Schifanoia.
 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti