Sisma: tasse slittano al 30 novembre

Ferrara - Si è tenuto ieri il primo consiglio dei ministri dopo la breve pausa estiva, durato nove ore e durante il quale tutti i compomenti hanno presentato a Mario Monti le proprie idee per rilanciare l'economia. Una nota di Palazzo Chigi commenta: "mobilitate tutte le energie per raggiungere l'obiettivo della crescita".

Ogni ministro ha dunque presentato gli impegni e i provvedimenti che hanno riempito l'agenda dei mesi a venire, fino alle prossime elezioni. Il Governo pare abbia infatti condiviso l'analisi sulle aree terremotate del Ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, portando quindi il tanto atteso ok alla sospensione dei versamenti fiscali e contributivi per i terremotati dell'Emilia Romagna fino al 30 novembre.

Soddisfazione per il presidente dell'Emilia-Romagna e commissario alla ricostruzione, Errani, il Governo ''ha accolto la prima richiesta, giusta e responsabile'', anche se sarà necessario accogliere le istanze di rinvio a giugno 2013 per i cittadini e le imprese che hanno subito danni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.