24 agosto 2012 - Ferrara, Cronaca

Trovato un cadavere mummificato a Lido di Pomposa

Necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco

Ferrara - Un triste ritrovamento è stato fatto dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Comacchio a Lido di Pomposa ieri mattina: il cadavere di un uomo, ormai in stato di mummificazione, era nel bagno della sua abitazione in viale Dolomiti.

L'uomo, C.D.C., settantasettenne comacchiese, viveva da solo e a quanto pare non aveva parenti prossimi in provincia di Ferrara. Un dramma della solitudine per questa persona anziana, probabilmente deceduta a seguito di un malore, il cui corpo si trovava sul quel pavimento da diversi mesi e che nessuno ha cercato di rintracciare, denunciandone la scomparsa.

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa infastiditi dall'incuria del cortile dell'abitazione. I Vigili del Fuoco sono intervenuti dopo che il PM ha concesso di entrare in casa forzandone l'ingresso, dopo che la Municipale non aveva ottenuto risposta alle visite perlustrative; una volta entrati in casa i Vigili del fuoco hanno trovato il cadavere, che al momento si trova presso il Dipartimento di medicina legale dell'Ospedale di Ferrara in attesa dell'esame autoptico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti