13 agosto 2012 - Ferrara, Cronaca

Accampato in un rudere, fermato cittadino marocchino

Ferrara – Sono tanti sul nostro territorio gli stranieri che non hanno il permesso di soggiorno e che vivono in condizioni di estrema indigenza.

Ieri, intorno alle 13.20 il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, mente transitavano in via Comacchio ha notato alcuni stranieri accampati nei pressi di uno stabile in disuso. Avvicinatisi per un controllo gli agenti hanno fermato uno degli stranieri in questione e lo hanno invitato a seguire gli operatori poiché sprovvisto di documenti: questo si è immediatamente dato alla fuga a piedi, cercando di far perdere le proprie tracce.

Dopo un lungo inseguimento gli agenti lo hanno bloccato ed accompagnato presso gli Uffici della Questura: si tratta di un cittadino marocchino senza fissa dimora, H.T. di anni 32.

Il nordafricano è stato indagato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale e poiché risultato contravventore all’Ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dal Questore di Ferrara il 18 ottobre scorso.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Commenti Recenti