Comacchio: scuola e bilancio in consiglio comunale

Comacchio – Il Consiglio Comunale di martedì 7 agosto è stato riservato alle interpellanze consiliari presentate dalla minoranza, che hanno visto il Sindaco Marco Fabbri rispondere su diverse problematiche di particolare attualità.

Prima richiesta affrontata quella del Capo-Gruppo del PD Gabriele Bellini sugli intendimenti dell’Amministrazione Comunale verso l’orientamento scolastico. Il Sindaco ha replicato che grazie all’interlocuzione con l’Assessore Regionale alla Cultura, Patrizio Bianchi, è emersa la volontà di riorganizzare il sistema scolastico del territorio, al fine di attivare corsi di formazione professionale, strada che reputo assolutamente da percorrere: in previsione un nuovo corso per l’anno scolastico 2013/2014.

Il Consigliere Alessandro Pierotti (Lista Civica L’Onda) ha poi presentato un’interpellanza sulla problematica della pesca abusiva di vongole in spiaggia. “Pierotti inoltre ha caldeggiato la presentazione in Consiglio Comunale del documento, sottoscritto da circa 700 pescatori lamentando i disagi derivati dalla presenza del poligono di tiro di Porto Corsini all’esercizio della pesca. Il Vice-Sindaco Denis Fantinuoli (con delega alla pesca) ha risposto sottolineando che “il problema della pesca abusiva di molluschi non è un problema di oggi, ma purtroppo esiste da sempre e gli interventi competono a tutti, dalla Capitaneria di Porto, alla Regione, al Comune. “ Negli ultimi tempi è stato inoltre attivato un tavolo di lavoro con l’Assessore regionale Tiberio Rabboni specifico per la disciplina dei controlli. Anche il Sindaco Fabbri è intervenuto, parlando di un dialogo proficuo e costante con la Capitaneria di Porto e precisando che “vengono elevate le sanzioni ai pescatori abusivi di vongole in spiaggia, anche se il numero dei trasgressori resta elevato. Il trasgressore medio è un turista, il più delle volte anziano.”

Sul versante dell’abusivismo commerciale “sono stati intensificati i controlli – ha proseguito Fabbri – anche di domenica, sebbene ci sia un’alta affluenza di presenze in spiaggia e questo non sia il massimo sotto il profilo logistico per spostamento di tanti mezzi.”

L’Assessore Sara Bellotti ha poi sottoposto all’esame e all’approvazione del Consiglio Comunale il rendiconto di gestione per l’esercizio finanziario 2011. La gestione del bilancio 2011 è stata tutta orientata al rispetto del patto di stabilità e al recupero delle condizioni di equilibrio economico-finanziario necessarie per operare in modo solvibile: il patto di Stabilità è stato rispettato grazie ad un’opera di razionalizzazione dell’uso delle risorse ma resta il problema sollevato dal Capogruppo Consigliare Antonio Di Munno (PDL-Lista Civica Il Faro) sui residui attivi che penalizzano fortemente l’Amministrazione ed impediscono di fare sviluppo per i prossimi anni, essendo destinati ad aumentare in modo esponenziale.” Il Sindaco Fabbri ha assicurato che “sia la Giunta che i Revisori dei Conti sorvegliano costantemente la gestione, ma siamo tutti coscienti di non poter fare investimenti. Questa tuttavia è un’eredità che proviene da lontano, purtroppo ed è un lavoro che necessita di molto tempo – ha concluso.”

Sono poi state approvate due delibere relative alla conversione di un’area al Villaggio San Carlo da agricola ad area sosta camper e l’altra di creazione di un’area sosta camper al Lido delle Nazioni. Approvato anche lo schema di convenzione per il programma di edilizia residenziale sociale previsto al Villaggio Raibosola. Questo consentirà l’edificazione di alloggi popolari all’interno del cosiddetto “P.R.U.-Raibosola”. L’ultimo punto all’ordine del giorno, relativo all’attivazione del profilo Facebook del Comune di Comacchio con relativo regolamento è stato approvato con 14 voti favorevoli e 1 astenuto (G. Bellini, capogruppo PD). Durante la seduta consiliare il Capo-gruppo di “Centro Sinistra per Comacchio” Fabio Cavallari era assente.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.