4 agosto 2012 - Ferrara, Comacchio, Cronaca

Arrestato a Woodstock 2012 per spaccio di Extasy

Ferrara – Aveva organizzato un piccolo punto vendita di sostanze stupefacenti il giovanei arrestato la notte scorsa nell'ambito di un'operazione di controllo della Guardia di Finanza di Ferrara a Lido degli Scacchi. Proprio qui infatti allestita una tendopoli dai partecipanti alla manifestazione “Woodstock 2012”.

Fra le tende gli uomini delle fiamme gialle hanno notato un ragazzo – S.L. - che faceva nervosamente la spola fra l’interno e l’esterno della propria tenda, in attesa di clienti. Appena riconosciuti i militari il giovane ha tentato di allontanarsi, dirigendosi verso l’autovettura che aveva parcheggiato nelle immediate vicinanze della tenda, ma e’ stato subito bloccato, identificato e perquisito.

All’interno della tasca dei pantaloni S.L. aveva una piccola quantita’ di’ hashish, mentre fra i soi indumenti i finanzieri hanno ritrovato una bustina di plastica con 50 dosi di MDMA – comunemente chiamata extasy - e € 600, ritenuti il profitto dello spaccio e quindi sequestrati insieme alle sostanze stupefacenti.

Il giovane comacchiese dunque e’ stato arrestato e condotto presso il carcere di Ferrara, a disposizione dell’autorità giudiziaria per essere sottoposto a giudizio immediato.

Stessa sorte anche per un ragazzo austriaco, arrestato dai finanzieri della tenenza di Comacchio nei pressi dell’area destinata alla tendopoli, perche’ trovato in possesso di una decina di grammi di droga, fra cocaina, marijuana ed hashish.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti