Nulla può fermare Festabà

Ferrara – Niente può fermare Festabà, festival ferrarese di teatro per ragazzi che, per il sesto anno, dà appuntamento a grandi e piccoli nelle serate dal 3 all’'8 settembre prossimi.

A fare da cornice all’'edizione 2012 sarà piazza XXIV Maggio, dove nella stessa settimana si alterneranno anche gli altri innumerevoli appuntamenti di EstateBambini, la tradizionale festa per bimbi e famiglie organizzata per il diciannovesimo anno consecutivo dall'’Ufficio Politiche familiari del Comune in collaborazione con la Provincia di Ferrara, la Regione Emilia Romagna e l’'associazione Circi.

Festebà porterà in scena alcune tra le più applaudite compagnie teatrali italiane, che si esibiranno di fronte a una giuria multi generazionale, offrendo cinque serate (il 3, 4, 5, 6 e 8 settembre alle 21,15) ricche di occasioni di divertimento e spunti di riflessione.

“ “”Nonostante un po’ di affanni legati alle conseguenze degli eventi sismici - ha confermato il responsabile dell’'Ufficio Politiche familiari del Comune Tullio Monini - – abbiamo voluto anche quest’'anno garantire la continuità delle nostre tradizionali manifestazioni di fine estate, conservando inalterata l’idea di fondo di far lavorare sul teatro adulti e ragazzi insieme e di proporre spettacoli teatrali per un pubblico misto, sempre di adulti e ragazzi. Il tutto per offrire alle famiglie motivi di riflessione su un tema forte come quello della fratellanza, che sarà affrontato secondo diversi punti di vista””.

Come da tradizione, Festebà si contraddistingue per essere un festival ‘partecipato’: ogni anno infatti i ragazzi volontari - che sono protagonisti anche ad Estate Bambini - rappresentano il punto di forza della manifestazione, visto che costituiscono una parte fondamentale della giuria popolare che si prepara, assiste e discute gli spettacoli in concorso.

Un gruppo di 75 persone affiatate, di cui un terzo di età dai 7 ai 10 anni; un altro dagli 11 ai 25 e il restante formato da genitori e adulti volontari della festa, hanno il compito di prepararsi e condividere pensieri e impressioni sugli spettacoli in programma. Fare il giurato non è un gioco: chi decide di entrare in giuria, deve accettare di prepararsi, aiutato da una équipe di educatori ed esperti, a condividere compiti e criteri di valutazione degli spettacoli teatrali. I ragazzi incontrano preventivamente le compagnie teatrali, assistono ad ogni spettacolo ed infine si riuniscono per confrontarsi e votare il vincitore del festival.

Gli spettacoli di quest'’anno si svolgeranno in piazza XXIV Maggio, per assecondare le esigenze di sicurezza e solo in caso di maltempo torneranno presso la Sala Estense.

Programma: lunedì 3 settembre, con lo spettacolo ‘Rosaspina’, una bella addormentata, del Teatro del Piccione. Martedì 4 settembre invece sarà la volta dello spettacolo ‘Secondo Pinocchio’, una rilettura della famosa fiaba di Collodi dal punto di vista del suo stesso protagonista. Mercoledì 5 settembre la compagnia Teatrodistinto mette in scena la sua ‘Pecora nera’, una storia buffa e commovente che parla di diversità e di giochi fantasiosi, del desiderio di sentirsi normali in un gregge fin troppo bianco e del coraggio di difendere la propria diversità. La compagnia Abbiati Capuano invece ci trasporta nell’atmosfera golosa di una pasticceria dove cioccolato, pasta sfoglia e meringhe fanno da contrappunto ai dialoghi buffi di due fratelli gemelli. ‘Pasticceri, io e mio fratello Roberto’, in scena giovedì 6 settembre, ricrea un laboratorio di pasticceria che è la casa dei protagonisti e il palcoscenico delle loro bizarre fantasie. Infine, sabato 8 settembre, la compagnia Principio Attivo Teatro, che raccoglie un gruppo di attori, studiosi di teatro, giocolieri e mimi, con competenze molto eterogenee ma complementari, racconta la storia di una ‘Bicicletta rossa’.

Una novità per questa edizione di EstateBambini è la partecipazione di Hera alle iniziative: laboratori, giochi e una ‘mini casa dell’acqua’: tante le iniziative organizzate dalla Multiutility per promuovere buone pratiche legate alla sostenibilità coinvolgendo piccoli e adulti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.