A Lido Estensi la solidarietà arriva via mare

Con la Veleggiata per l’Emilia

Ferrara – Domenica prossima la solidarietà arriverà via mare a Lido Estensi con la Veleggiata per l’Emilia.

La manifestazione, prevista per le ore 14.00 nelle acque davanti al Lido degli Estensi, vedrà partecipare in una regata non competitiva promossa del Gruppo Velico Oltre Mare A.S.D., affiliato alla Lega Vela UISP, in collaborazione con Po Delta Tourism, Club di Prodotto del Consorzio Navi del Delta, per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto.

“Con questa iniziativa – spiega Stefano Secchieri, Presidente di Oltre Mare - cerchiamo di dimostrare che anche una associazione che svolge la propria attività prevalentemente in mare può dare una mano alla ripresa di una comunità tradita dalla terra.

Tutti i fondi raccolti saranno versati sul conto corrente UISP Emergenza Terremoto finalizzato al recupero delle strutture sportive sul territorio. Auspichiamo che lo spirito di solidarietà tipico dei marinai possa risalire fiumi e canali per portare in maniera significativa il proprio contributo alle comunità dell’entroterra”.

La quota di iscrizione, che sarà devoluta ai comuni terremotati, è di € 35,00 a imbarcazione. Chi non fosse dotato di barca propria potrà noleggiarla gratuitamente presso il Circolo e sarà possibile far parte dell’equipaggio su una barca della scuola di vela Oltre Mare, capitanata da uno degli istruttori.

Le iscrizioni sono ancora aperte. Il ritrovo è previsto per domenica 29 luglio presso il porto “Marina degli Estensi” alle ore 10.00. All’accredito, il Consorzio Navi del Delta consegnerà un simpatico omaggio ai partecipanti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti