Comacchio-App porta il Wi-Fi al mare

Ferrara - E’ stato presentato ieri mattina in Municipio “Comacchio App”, un progetto innovativo per la diffusione gratuita sulla costa del segnale WiFi, teso ad unire in rete le diverse realtà imprenditoriali lagunari, con l’obiettivo di valorizzare e modernizzare il territorio.

Ad illustrare il progetto in Sala Giunta Nicola Bocchimpani, Presidente del Consorzio “Alleanza per lo sviluppo balneare” e Matteo Marcazzan, creatore del progetto e sviluppatore del software.

“Grazie ad un gruppo di 43 imprese turistiche è nato il servizio wi-fi gratuito sulla costa, ma mira ad espandersi per la copertura totale del territorio entro il 2013" – ha sottolineato Bocchimpani.

Al momento sono già 50 le oasi WiFi all’interno di attività turistiche che hanno aderito al progetto.

Accedere al servizio è molto semplice: digitando www.comacchioapp.it da smart-phone, da casa o da uno degli access point dislocati sul litorale, ci si può registrare con propri nome utente e password e accedere alle varie aree disponibili.

Gli imprenditori possono aggiornare in tempo reale i contenuti della loro pagina raggiungibile nella sezione ComacchioApp, ma si possono consultare anche le aree dell’Ospitalità, delle Mostre ed Eventi o quelle riservate agli itinerari e a ComacchioNews, quotidiano di informazione locale istituito all’interno del portale.

Soddisfatto della novità Sergio Provasi, Assessore Comunale con deleghe al Turismo, Commercio e Politiche Sociali ha accolto con favore il lancio del progetto, sottolineando che “L’Amministrazione Comunale è lieta di patrocinare un’iniziativa come questa e auspica che in futuro possano sbocciarne altre, perchè si tratta di forme di sviluppo virtuoso, capaci di creare servizi, ma anche di ricostruire digitalmente la memoria dei luoghi e dei tanti percorsi escursionistici.”

Il progetto sarà esteso anche negli Uffici Informazioni e Accoglienza Turistica del capoluogo e dei Lidi.

A sostenere economicamente il progetto numerosi marchi, a partire da Algida, Coca Cola, Motta e Unicredit Banca, istituto rappresentato in conferenza-stampa da Marcello Aleotti, Direttore del Distretto Lidi e Comacchio e da Giorgio Morandi, Responsabile dei Distretti Unicredit Banca Area Commerciale di Ferrara. Erano presenti anche Gianni Nonnato (“Chalet del Mare”-Lido Nazioni), Iacopo Vitali (“Prestige” – Lido Nazioni) e Ferruccio Ferrari (“Bagno Mexico” – Lido Nazioni), Giulio Camisotti Presidente di Costa Emilia. Nel progetto sono stati inseriti anche un questionario, in collaborazione con gli I.A.T. e il Social Game.

Decolla anche il primo progetto di web-radio a scala nazionale con Radio Lidi, che associa 60 attività, tra campeggi, stabilimenti balneari e villaggi turistici con 3 format per 8 stili musicali differenti, in grado di soddisfare le esigenze delle più variegate tipologie di turisti. Il servizio è disponibile anche online digitando www.radiolidicomacchio.it.

L’Amministrazione Comunale ha sposato questo innovativo progetto senza sostenere costi. “La location per la presentazione del progetto – ha aggiunto l’Assessore Provasi – non è casuale, in quanto è stato accolto come iniziativa che raggruppa un insieme di attività imprenditoriali e non è associata ad una singola attività".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.