L'aglio alla corte di Castello del Belriguardo

Dal 3 al 5 agosto
Immagine di repertorio
14 Luglio 2012 |  Agenda | Cultura e Spettacoli | Eventi | Ferrara |

Ferrara - Il salone d'onore del Castello del Belriguardo – che fu residenza estiva della corte Estense - ha ospitato ieri sera l'iniziativa "Il sapore non è un dett'Aglio", una degustazione di prodotti e piatti tipici basati sull'aglio di Voghiera, prodotto Dop della Regione Emilia-Romagna.

A realizzare prelibate pietanze si cono cimentati cuochi italiani e tedeschi coordinati dal Club Arti & Mestieri, associazione internazionale di panettieri e panificatori che ha sede a Ravenna. La cena ha dunque messo a confronto due culture culinarie diverse, ma entrambe molto legate all’utilizzo dell’aglio.

Fra i circa 130 ospiti della serata, lla presidente della Provincia di Ferrara, Marcella Zappaterra e il presidente della Camera di Commercio, Carlo Alberto Roncarati, oltre che Marco Calmistro in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna. La serata è stata organizzata dal Consorzio Produttori Aglio di Voghiera, che si occupa della valorizzazione dell'aglio e si impegna alla diffusione e e al rispetto dell'applicazione del disciplinare di produzione dell'aglio Dop.

L'iniziativa aveva l'obiettivo di fare da anteprima alla quindicesima edizione della Fiera dell'Aglio, in programma proprio al Castello del Berlriguardo dal 3 al 5 agosto; ma anche di illustrare gli obiettivi di sviluppo e di promozione del prodotto, grazie a un progetto finanziato nell'ambito del PSR, che intende agire sull'informazione ail consumatore, l'innalzamento della qualità del prodotto e sul potenziamento dei canali di commercializzazione anche all'estero.

Nel corso della serata è stata anche presentata la rete di imprese nel territorio rurale di Voghiera "Ospitare...te", recentemente costituita da una ventina di imprese della zona, con l'obiettivo di favorire uno sviluppo integrato delle aree produttive e di creare nuova attività economica grazie alla sinergia degli operatori. Anche in questo caso, la rete è nata grazie ad un finanziamento del PSR, volto in particolare allo sviluppo territoriale.

Alla serata hanno partecipato anche diversi giornalisti del settore enogastronomico e turistico, provenienti da varie parti d'Italia; che nell'arco del pomeriggio di ieri e della mattinata odierna hanno anche visitato diversi produttori d'aglio, per capire le modalità di coltivazione e di essicazione, nonché altre realtà produttive e ricettive del territorio.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <p> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
You24
Tavolazzi torna alla carica: Hera nasconde la verità -
I Grilli Estensi sulla sicurezza in città -
Il PD nella Cento del Futuro -
arte
Galleria Tortora Agostino -
Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis" -
Galleria Lux -

Contenuti più visti