13 luglio 2012 - Ferrara, Eventi, Politica

Donne coraggiose alla Festa Provinciale del PD

Ferrara - Comincerà sabato 14 luglio, dalle ore 19:00 l’apertura della Festa Nazionale delle Donne Democratiche nell'ambito della Festa Provinciale del PD che si tiene alla Rivanna.

A presentare l'apertura della Festa Nazionale delle Donne, Paolo Calvano (Segretario Provinciale del PD), Caterina Palmonari (Coordinatrice Provinciale della conferenza Donne di Ferrara), Lucia Borganzone (Coordinatrice Regionale della Conferenza Donne dell’Emilia Romagna), e Roberta Agostini (Coordinatrice Nazionale della Conferenza Donne).

Dopo l'inaugurazione, a partire dalle ore 21:00, presso lo spazio dibattiti, Patrizia Moretti, Ilaria Cucchi, Donata Bergamini, Lucia Uva, Domenica Ferulli e la sen. Teresa Bertuzzi si confronteranno sul tema “Donne che non hanno paura”, moderate da Filippo Vendemmiati, giornalista Rai ed autore del film “E' stato morto un ragazzo”.

Dalle 23.30, al termine del dibattito, cominceranno le proiezioni dei cortometraggi nel concorso di cortometraggi con la proiezione di “Sine Responso” (Italia, durata 3') a cui sarà presente la regista Eleonora Sole Travagli.

A seguire ci sarà la prima proiezione della rassegna cinematografica, proprio con la visione di “E' stato morto un ragazzo” (Italia, durata 94’) di Filippo Vendemmiati. Premiato con un David di Donatello, il documentario di Vendemmiati ripercorre il caso dell'uccisione del diciottenne Federico Aldrovandi, avvenuta a Ferrara nel 2005, per cui sono stati condannati quattro agenti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti