10 luglio 2012 - Ferrara, Cronaca, Economia & Lavoro

Tagliani risponde all'Ascom: i parcheggi restano a pagamento

Ferrara - Tagliani ha risposto alla lettera del neo presidente di Ascom, Giulio Felloni, nella quale si auspicava la sospensione del pagamento dei parcheggi al sabato nel periodo dei saldi: nulla di fatto, sarebbe una perdita eccessiva per le casse del Comune.

Nel testo della lettera si legge "Ho immediatamente fatto fare un po’ di conti e il parcheggio gratuito di sabato al Centro Storico ed a San Guglielmo costerebbe alla amministrazione circa € 13.000,00" e poi aggiunge "Io nutro, come sai, molte perplessità sul fatto che in pieno luglio il parcheggio sia il vero ostacolo alle vendite in Centro, ma prendo atto che l’ASCOM, dopo anni, la pensa ancora in questo modo".

Tagliani poi ha esplicitato le difficoltà oggettive in cui versa il bilancio del Comune, soprattutto alla luce della Spending Review  che porterà via dalle casse di Palazzo Municipale più di 12 milioni di euro in due anni.

Per rientrare della spesa extra per l'abolizione del parcheggio gratis in centro al sabato durante i saldi, sarebbe necessario (tanto per fare un esempio) tagliare di netto le spese delle luminarie di Natale in centro.

Tagliani ricorda poi che il Comune ha mantenuto tutti gli appuntamenti e gli impegni presi per far sì che Ferrara si rialzasse immediatamente all'indomani del terremoto che l'ha sconvolta mentre, a suo dire, l'Ascom non avrebbe fatto lo stesso. "Non ho invece saputo nulla e ripeto NULLA degli impegni di cui le imprese del commercio e della ricezione avevano detto di farsi carico nei due incontri avuti in Comune insieme con la CCIAA - ed ha aggiunto - Sono momenti difficili per tutti ma all’inizio di un Tuo nuovo mandato, cui auguro il miglior successo, mi permetto di suggerire che invece di parlarci tramite i giornali e attingere alle casse comunali, ormai tragicamente VUOTE, è venuta l’ora di assumerci, tutti, impegni concreti e seri".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.