10 luglio 2012 - Ferrara, Cronaca, Terremoto Emilia

Terremoto: l'ONU monitora le modalità di gestione dell’emergenza

Ferrara – Fra oggi e domani sarà in visita nelle zone colpite dal sisma Margareta Wahlström, rappresentante speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio (UNISDR, United Nations Office for Disaster Risk Reduction).

In mattinata la rappresentante ONU incontrato i rappresentanti delle Istituzioni impegnate nel coordinamento della risposta emergenziale presso la Direzione Comando e Controllo a Bologna, che hanno illustrato le caratteristiche e gli effetti del fenomeno sismico che ha interessato l’area, mentre nel pomeriggio si recherà in visita nel Comune di Mirabello, di Sant’Agostino e di Cento dove incontrerà Stefano Calderoni, assessore alla Protezione civile della Provincia di Ferrara, i Sindaci e i rappresentanti delle realtà produttive e delle associazioni di categoria.

Domani la Wahlström accompagnata dall’assessore alla Protezione civile della Provincia di Modena, si recherà invece nel Modenese, nei comuni di Mirandola, Cavezzo, San Possidonio e Novi di Modena.

La visita della rappresentante dell’ UNISDR è finalizzata a conoscere da vicino le problematiche emerse e le modalità di gestione dell’emergenza messe in campo dalle autorità italiane.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti