7 luglio 2012 - Ferrara, Cronaca

G.F. denuncia “collezionista” di lame

Ferrara – L'hobby del collezionismo può essere un'attività interessante ma talvolta anche creare dei problemi, specie se si collezionano armi improprie.

E' quello che è successo ieri sera a Lido di Spina, dove gli uomini delle Fiamme Gialle di Comacchio hanno fermato un uomo che portava nella sua auto un'accetta da boscaiolo con lama da 17 centimetri, tre coltelli a serramanico con lame dai 10 a 15 centimetri e quindici cartucce calibro 16 per fucile.

Ad insospettire gli uomini della Guardia di Finanza è stato il comportamento dell'uomo mentre era in auto: a bordo di una vecchia Mercedes era fermo nella tarda serata presso l'area di sosta di un distributore di carburanti sulla Statale Romea, a Lido Spina, a fari spenti e nella stessa posizione nella quale era stato già notato in un precedente passaggio della pattuglia del “117”, che aveva già segnalato la strana circostanza.

Per questo è scattato dunque il controllo da parte dei finanzieri, che hanno rinvenuto l'accetta da boscaiolo nel bagagliaio e il restante armamentario nel portaoggetti del cruscotto. G.P., 50 anni originario di Potenza, che non ha interessi familiari e di lavoro a Lido di Spina, dopo la perquisizione dell'automobile è stato debitamente interrogato sulle motivazioni per le quali portava tante e tali armi con sé: si sarebbe giustificato raccontando di essere un collezionista di armi da taglio.

Immediatamente è scattata la denuncia per per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere. A quanto pare però quella di ieri non sarebbe stata la prima volta che il suo hobby gli sia costato caro: già nel 2003 era stato denunciato per lo stesso motivo, dopo essere stato fermato in provincia di Vicenza con un’accetta da boscaiolo nascosta sotto al sedile di guida.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Commenti Recenti