Capire il terremoto

3 Luglio 2012 |  Cronaca | Terremoto Emilia | Ferrara |

Ferrara - Dalle origini del sisma al futuro urbanistico della città. Sono tanti  gli argomenti su cui saranno chiamati a esprimere la propria opinione gli esperti che domani, mercoledì 4 luglio, alle 16,30 nella sala di Consiglio del Palazzo Municipale interverranno all’incontro pubblico dal titolo “Terremoto a Ferrara: le cause, gli eventi, le prospettive”.

L’appuntamento, è promosso dall’Ufficio Portavoce del Sindaco, dal Museo civico di Storia naturale e dalla Società Naturalisti Ferraresi, in collaborazione con Italia Nostra, l’Ordine nazionale dei Geologi e l’Università di Ferrara e vedrà nelle vesti di moderatore il conservatore di Geologia del Museo di Storia naturale Enrico Trevisani. Fitto il programma degli interventi: aprirà i lavori il Prof. Massimo Coltorti, Docente di Petrografia e Vulcanologia dell'Università di Ferrara - membro della Commissione Nazionale Grandi Rischi, Sezione vulcanica, e a seguire il Prof. Marco Stefani, Docente di Geologia dell'Università di Ferrara; Prof. Giovanni Santarato, Docente di Geofisica dell'Università di Ferrara; Prof. ssa Marilena Martinucci, Docente di Legislazione tecnica e ambientale dell'Università di Bologna; Arch. Andrea Malacarne, del Direttivo di Italia Nostra - Sezione di Ferrara. Chiuderà l’incontro l’Arch. Roberta Fusari, Assessore all’Urbanistica del Comune di Ferrara.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <p> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
You24
Tavolazzi torna alla carica: Hera nasconde la verità -
I Grilli Estensi sulla sicurezza in città -
Il PD nella Cento del Futuro -
arte
Galleria Tortora Agostino -
Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis" -
Galleria Lux -

Contenuti più visti