80 milioni di euro da INAIL

Per ricostruire in sicurezza nei territori colpiti dal terremoto

Ferrara - Ottanta milioni per aiutare la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto e destinati alla sicurezza sul lavoro e quella sismica.

E’ il sostegno che Inail svilupperà in stretto raccordo con il commissario delegato Vasco Errani, anche in attuazione del decreto sviluppo, il quale prevede che il 35% delle risorse destinate dall’Istituto nazionale per gli infortuni sul lavoro a progetti di investimento e formazione per la messa in sicurezza nei luoghi di lavoro, vada alla ricostruzione dei capannoni e degli impianti industriali delle zone dell’Emilia colpite dal sisma.

Il presidente del Consiglio di indirizzo e di vigilanza di Inail, Franco Lotito, ha incontrato nel palazzo della Regione Emilia-Romagna il commissario alla ricostruzione Vasco Errani, alla presenza dell’assessore regionale alle Attività produttive, Giancarlo Muzzarelli, e dei segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil, Vincenzo Colla, Giorgio Graziani e Gianfranco Martelli.

“Questi fondi – ha ringraziato Errani - saranno prontamente impegnati sul fronte della sicurezza, che è l’obiettivo fondamentale che ci proponiamo di perseguire nella fase della ricostruzione”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti