29 giugno 2012 - Ferrara, Cultura e Spettacoli, Eventi

Duecento Ferrari in città

Ferrara - Rombo di motori ruggenti ieri nell'assolato pomeriggio ferrarese: è passata per il centro storico la prima edizione della "Ferrari Cavalcade.

La manifestazione, che ha fatto tappa a Ferrara grazie all'organizzazione del Club Officina ferrarese, ha visto 200 bolidi del Cavallino Rampante passare nei territori cari alla casa automobilistica più famosa del mondo: le auto sono partite ieri, giovedì 28, sfilando da Bologna all’autodromo di Imola.

All’autodromo “Dino e Enzo Ferrari” sulle rive del fi­ume Santerno,hanno disputato tre prove di abilità valide per la classifica per poi dedicarsi alle strade di pia­nura. Oltre a passare per Lugo, patria dei Baracca, hanno percorso le strade del Delta del Po, toccando l’antica Abbazia di Pomposa per ritornare verso la Ferrara degli Estensi attraverso paesaggi suggestivi dall’antico sapore e strade ombreggiate dai platani che tagliano i campi dell’assolata pianura padana.

Lungo la prima tappa Bologna-Imola-Lugo-Comacchio-Pomposa-Ferrara-Bologna, le auto sono arrivte in piazza Castello percorrendo corso Ercole I d’Este, sostando solo per mezz’ora e ripartendo poi alla volta di Bologna. Il passaggio per Ferrara di questa importante manifestazione automobilistica internazionale a marchio Ferrari va ancora una volta a sottolineare l’importanza della nostra città nel mondo dei motori, storici o attuali che siano (vedi articolo).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti