18 giugno 2012 - Ferrara, Cronaca

Ragazzo grave per incidente in scooter

Ferrara - Un grave incidente ha coinvolto ieri sera un mezzo dei Carabinieri ed uno scooter in via Giuseppe Verdi a Poggio Renatico.

Il ragazzo che guidava il ciclomotore, un diciassettenne residente nel comune di Poggio Renatico non lontano dal luogo dell’incidente, procedeva su un tratto stradale con visibilità ridotta.

Le dinamiche dell'accaduto sono ancora oggetto di indagini, ma dai primi accertamenti sembrerebbe che il ciclomotore superasse limiti di velocità vigenti, pari a 30 km/h, e non è stato capace di evitare il mezzo dei Carabinieri, un Iveco Daily di un Battaglione giunto in ausilio a seguito del terremoto e che transitava sulla stessa strada e nello stesso senso di marcia.

A seguito del contatto con la parte posteriore del mezzo il ragazzo ha perso il controllo del ciclomotore cadendo rovinosamente sulla strada. Il casco ha permesso di proteggere la testa del ragazzo, ma l'abbigliamento estivo non ha potuto attutire l'impatto con l'asfalto.

Non sono ancora state chiarite le dinamiche dell’accaduto ma il ragazzo è stato trasportato con l’Elisoccorso all’Ospedale Maggiore di Bologna ed è ricoverato lì in gravi condizioni, anche se per fortuna non è in pericolo di vita.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti