Fuoco e danza alla Giostra del Borgo

Ferrara - Un fine settimana speciale, quello delle corse del Palio di Ferrara, non poteva che iniziare in maniera speciale: ieri sera alla Giostra del Borgo organizzata dalla Contrada di San Luca si sono riversate negli spazi dell’Ippodromo comunale di Ferrara centinaia di persone per godere del fresco, della buona cucina e degli spettacoli proposti.

Il pomeriggio era cominciato già con una buona affluenza di pubblico: pieni i tavoli del “Corso di scacchi e sfida al paggio Fernando” a cura del Circolo Scacchi Estense, dove grandi e piccini si sono cimentati in questa disciplina che incontra sempre di più il favore degli … atleti del cervello e tantissimi i bambini che hanno partecipato alle attività proposte da Chiara Beccati.

Con il calar delle tenebre la serata si è incendiata, è proprio il caso di dire: le Egyptian Queen, dirette da Elisa Grillenzoni, con il loro spettacolo di danza del ventre, dal palco dell’Arena hanno stregato la platea. I suoni mediorientali delle musiche proposte, accompagnati dalle conturbanti movenze delle ballerine, hanno raccontato di terre lontane e luci calde, di sogni da mille e una notte qui a Ferrara.

Sul palco dell’ Hosteria Messer Lorenciotto ha portato il pubblico nelle avventure straordinarie di Cyrano e Don Chisciotte, in un crescendo di recitazione, danza e fuoco. Sensibile al contatto e alle reazioni del suo pubblico Lorenciotto, accompagnato da Donna Ilaria, anche in questa occasione è riuscito a cogliere le emozioni della platea, raggiungendo il cuore di tutti attraverso il lungo naso di Cirano e le sua affabulazioni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti