La Mobyt non chiude i conti

7 Giugno 2012 |  Sport | Cronaca | Ferrara |

Ferrara - La squadra di Ferrara non riesce nell'impresa a Corno di Rosazzo.

Davanti ad un palazzetto dello sport pieno (tanti anche i tifosi biancoverdi nella piccola struttura friulana) una Calligaris molto volenterosa riesce ad imbrigliare una Mobyt poco lucida.

Tranne il 2-3 al 2’ che è stato l’unico vantaggio ospite, la Calligaris ha sempre comandato. Ferrara si è illusa col pareggio al 31' (46-46).

Troppo imprecisa la Mobyt con una difesa irriconoscibile.

La serata va proprio storta: alla fine del primo quarto (8') si fa male Benfatto che cade male sulla caviglia. Rientrerà dolorante nel secondo quarto, il suo sforzo lo mette in dubbio per la finalissima tra quattro giorni.

Serata no anche per Campiello: la sua partita finisce al 32’ (quarto e quinto fallo molto dubbi).

Adesso domenica 10 giugno spareggio al Palasegest di Ferrara. La Mobyt gioca la finalissima davanti al prorpio pubblico.

Adriano Furlani: “C’era la volontà di fare bene, ma è mancata la sufficiente lucidità. Per quasi tutti è la prima finale, e credo che la tensione abbia giocato un brutto scherzo.

Con le dovute proporzioni, si sono invertite le parti rispetto a domenica: loro hanno messo in campo tanta più energia, e alla fine, anche per le assenze dal campo di Campiello e Benfatto, ci hanno sovrastato sotto il profilo fisico. Ci hanno attaccato per quaranta minuti, e noi non siamo stati in grado di tenere; siamo stati in balia della loro intraprendenza. Credo vadano dati i giusti meriti anche ai nostri avversari.

Se avessimo segnato il tiro del possibile sorpasso probabilmente l’avremmo anche girata psicologicamente. Invece Corno ha ripreso abbrivio, e noi non abbiamo avuto più la forza e la lucidità per ricucire”.

Commenti

DOMENICA TUTTI AL PALASEGEST!

DOMENICA TUTTI AL PALASEGEST!!!!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <p> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
You24
Tavolazzi torna alla carica: Hera nasconde la verità -
I Grilli Estensi sulla sicurezza in città -
Il PD nella Cento del Futuro -
arte
Galleria Tortora Agostino -
Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis" -
Galleria Lux -

Contenuti più visti