23 maggio 2012 - Ferrara, Cronaca

Scuole a Ferrara: aggiornamento delle aperture

Ferrara - Il Comune di Ferrara aggiorna l’elenco delle strutture scolastiche che verranno riaperte nei prossimi due giorni.

Riapriranno domani, GIOVEDI' 24 maggio:

- Nido: U.Costa, Giardino, Leopardi, Gobetti, Neruda,

- Materne: Gobetti, Neruda, Statale Fossanova

- Primaria: San Bartolomeo, Bombonati, B.Ciari Cocomaro di Cona, Alda Costa, Doro, Fondoreno, G.Leopardi, -.Matteotti, Biagio Rossetti, F.Tumiati, Villanova via Ponte Assa, G.Pascoli

- Secondaria di primo grado (medie): T.Bonati, F.De Pisis viale Krasnodar, Porotto, M.M.Boiardo, T.Tasso

Scuole che riapriranno VENERDI' 25 MAGGIO:

- Secondarie di primo grado (medie): S.Bartolomeo, D.Alighieri,

Le sedi scolastiche non citate in questi elenchi sono attualmente in fase di verifica da parte dei tecnici.

Sui siti internet del Comune (www.comune.fe.it e www.cronacacomune.it) gli elenchi saranno aggiornati in tempo reale sulla base delle indicazioni che saranno fornite dalle squadre di tecnici impegnate nelle verifiche.

L’assessorato alla Cultura comunica inoltre che, a seguito del completamento degli accertamenti tecnici a seguito dell’evento sismico, da domani, giovedì 24 maggio, saranno riaperti al pubblico, con i consueti orari, il PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea (che ospita la mostra della XV Biennale Donna “Violence. L’arte interpreta la violenza”); la Biblioteca dell’Istituto di Studi Rinascimentali; la Videoteca e Biblioteca Vigor; la Sala Estense e la Sala Boldini; il Museo di Storia Naturale; il Museo del Risorgimento e della Resistenza; Casa Ludovico Ariosto (che ospita la mostra “Migranti” di Guido Villa, e accoglierà lunedì 4 giugno il quarto appuntamento dell’iniziativa “I Poeti dei poeti” con Claudia Iandolo); il Museo Riminaldi e la sala conferenze di Palazzo Bonacossi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.