22 maggio 2012 - Ferrara, Cento, Cronaca, Economia & Lavoro

IBO Italia offre aiuto ai Comuni colpiti dal terremoto

Ferrara - Il settore campi di lavoro e volontariato per l'associazione IBO Italia che ha sede nazionale proprio a Ferrara con una lettera inviata ai sindaci ed ai parroci dei Comuni colpiti dal terremoto in Emilia Romagna.

L'Associazione, votata ad aiutare le famiglie e i luoghi più in difficoltà, h dato la sua disponibilità ad intervenire attraverso la presenza di volontari per svolgere tutti quei lavori di manovalanza utili a sgomberare macerie, pulire strade o collaborare a qualsiasi lavoro necessario affinchè le condizioni di vita delle famiglie più colpite ritorni al più presto alla normalità.

Le notizie del disastro causato dal terremoto hanno raggiunto tutta l'Italia e non solo e di conseguenza IBO Italia ha ricevuto da parte di tantissime persone, anche dall'estero, la disponibilità ad offrire volontariamente il proprio aiuto manuale.

IBO Italia è una ong (onlus di diritto) che inizia la sua attività nel mondo del volontariato con l'organizzazione dei primi campi di lavoro a partire dal 1953 anno di nascita dell'IBO Internazionale. Da allora, le varie sedi IBO europee costituitesi negli anni successivi, hanno continuato e continuano tuttora a inviare volontari che offrono gratuitamente lavoro, tempo e competenza a favore di comunità, associazioni, case famiglie, parrocchie, istituti o enti che accolgono persone in difficoltà e/o garantiscono un servizio sociale alla collettività. Da sempre i volontari IBO offrono la loro disponilità ed il loro impegno concreto per costruire, intonacare, tinteggiare, trasportare, pulire....ma anche creare, animare, insegnare in diversi progetti in Italia, Europa e in alcuni paesi del sud del mondo.

Per contatti: IBO Italia IBO Italia Via Montebello, 46/a 44121 Ferrara 0532 243279 info@iboitalia.org www.iboitalia.org

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.