21 maggio 2012 - Ferrara, Comacchio, Cronaca, Politica

Marco Fabbri nuovo sindaco di Comacchio

Movimento 5 Stelle trionfa contro la "vecchia politica"

Comacchio - I risultati parziali erano stati subito piuttosto chiari ma nessuno si sentiva di pronunciarsi.

Alla fine dello spoglio delle schede elettorali dei 22 seggi Marco "Cichino" Fabbri è uscito in strada a stringere la mano ai suoi cittadini. Marco Fabbri, Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, con 7.663 voti , diventa sindaco battendo il candidato “imbattibile” Alessandro Pierotti che correva per il Partito Democratico, Lista Civica - l'Onda, Lista Civica - Futura Comacchio e UDC, fermo a 3.404 voti.

Le percentuali di voto sono eloquenti: Fabbri 69,24% contro il 30,75% raccolto dalla coalizione di Pierotti.

“Da domani prendiamo la bicicletta e cominciamo a pedalare – ci ha detto Fabbri appena arrivato in Piazza – e da pedalare ce ne sarà parecchio. La prima cosa da fare sarà comporre la giunta e poi immediatamente mettere mano alle emergenze: il territorio e l’abusivismo in prima linea”.

Dal palco allestito per salutare i suoi elettori Fabbri ha poi aggiunto “Il primo grazie va ai Comacchiesi che ci hanno dato fiducia, soprattutto a quei 175 che hanno appoggiato la nostra lista elettorale, senza le loro firme non saremmo qui. Poi il mio pensiero va a alla famiglia di Melissa e a quelle delle vittime del terremoto che ha colpito l’Emila Romagna e ai nostri concittadini sfollati” .

Ha poi aggiunto “Questo dramma ci ricorda che lo sfruttamento del territorio che non tiene presente di vincoli e criticità non funziona: quello che togliamo alla natura lei se lo viene a riprendere, sempre”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Commenti Recenti