17 maggio 2012 - Ferrara, Cronaca, Economia & Lavoro

Gioielleria rapinata ieri a Ferrara

Ferrara - Altro negozio preso di mira in centro città, questa volta si tratta di una gioielleria in via Carlo Mayr: senza uso di armi o violenza sottratti gioielli per circa 10.000 euro. 

Ieri pomeriggio, intorno alle ore 18.50, due uomini sono entrati nel negozio ed uno dei due ha chiesto di vedere alcuni gioielli. Il negoziante ha soddisfatto la richiesta e il cliente, dopo averne selezionati alcuni, ha richiesto che fossero tutti riposti in un unico sacchetto ed è stato accontentato.

A quel punto, arrivato il momento di pagare, i due individui hanno mostrato un rotolo di banconote da 50 euro. Il gioielliere ha allora spiegato loro che alla luce della nuova normativa non avrebbe potuto accettare un pagamento in contante di cifre superiori ai 1.000 €. Uno dei due ha quindi detto che sarebbe andato in auto a prendere la carta di credito e - approfittando di un attimo di distrazione dell’esercente – è uscito dal negozio portando con se il sacchettino contenente i gioielli.

Il negoziante, insospettitosi per la fretta con la quale quello si allontanava, ha prontamente constatato l’assenza del sacchetto dei gioielli ed ha chiamato la Polizia, trattenendo nel negozio l’altro avventore, ritenuto complice del furto.

Il ladro, probabilmente di nazionalità straniera, è però riuscito a scappare, portando con sé preziosi d’oro dal peso di circa 250 grammi per un valore di circa 10.000 euro.

Gli agenti delle volanti, intervenuti sul posto, hanno immediatamente provveduto all’identificazione dell’individuo: Kovacs Lae nato in Romania nel 1971, in Italia senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti reati contro il patrimonio.

Accompagnato presso gli Uffici della Questura veniva fotosegnalato e posto in arresto per il reato di furto aggravato in concorso, quindi accompagnato presso la Casa Circondariale. Probabilmente sarà processato già domani con rito direttissimo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.