27 aprile 2012 - Ferrara, Cronaca, Eventi, Politica

Beppe Grillo a sostegno di Marco Fabbri a Comacchio

Comacchio - Ieri sera da Trepponti a Comacchio, Beppe Grillo ha speso ancora una volta parole forti contro la politica dei partiti e l’immobilismo in cui i cittadini spesso si barricano per la sfiducia maturata per ogni forma di rappresentanza.

Il Movimento 5 Stelle - che a Comacchio ha proposto per le prossime elezioni amministrative un gruppo di giovani che ambiscono mettersi al servizio della comunità - incontra la gente e la voglia generalizzata di cambiare rotta.

La squadra del Movimento vede Marco Fabbri, nato a Comacchio nel 1983, candidato sindaco insieme a 14 persone in lizza per la carica di consigliere comunale - la cui età media si assesta a 37 anni.

Per sostenere Fabbri e la sua squadra, il blogger genovese ieri sera ha messo i comacchiesi di fronte ad un bivio: fare un “salto nel vuoto”, dando fiducia ai giovani del posto che hanno voglia di mettersi in gioco, o continuare con il “suicidio assistito”, lasciando una volta spazio ai soliti partiti.

Sull’interruzione del rapporto fra il Movimento e Tavolazzi Grillo ha continuato a glissare, essendosi già trovato a dare spiegazioni in giornata a Budrio. Intervenuto alla presentazione del candidato a sindaco della cittadina bolognese, il comico genovese ha svicolato sull’espulsione del ferrarese Valentino Tavolazzi : “Ma lui non era nel movimento, il suo progetto per Ferrara é un’altra cosa”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti