15 aprile 2012 - Ferrara, Eventi, Sport

Il Palasegest riabbraccia la Mobyt dopo 40 giorni

La Mobyt in casa per confermare il primo posto nel derby contro l'ACMAR Ravenna

Appuntamento alle 18,00 al Palasegest Ferrara, che non vede i suoi beniamini da ben 40 giorni.

Da un lato la Mobyt Ferrara, che ha perso solo tre partite in stagione regolare, in casa è ancora imbattuta ed ha conquistato sul campo i favori per la promozione.

Dall'altro lato una delle tre squadre che ha battuto Ferrara (le altre due sono Rimini e Senigallia) e che trovandosi al settimo posto lotta per i play-off dopo la vittoria in casa contro il Rimini.
I ravennati saranno orfani di Sanlorenzo (infortunio alla spalla per lui) e Alessandro Davolio (risolse il match d'andata ed ora ritiratosi dall'attività agonistica dopo un infortunio).

Ferrara affronta il match guardando gli avversari dalla testa della classifica con un ottimo tabellino di marcia: è uscita sconfitta una sola volta nel girone di ritorno e sta cavalcando una striscia di otto vittorie consecutive. In casa non ha mai perso in 13 partite, vincendo con uno scarto medio di 18 punti, e subisce meno di 60 punti di media.

Michele Ferri ha dichiarato prima della partita:
“Vogliamo vincere, per mantenere l’imbattibilità casalinga, e per fare un altro passo verso il primo posto matematico in classifica. Spero possa venir fuori una bella partita, dall’alto contenuto tecnico, ma sinceramente l’unica cosa che mi interessa sono i due punti. Affrontiamo la sfida con grande tranquillità, forti del lavoro che facciamo quotidianamente in palestra. Forse è Ravenna quella che ha più da perdere”.

Si prevede un'affluenza di circa 1500/1700 spettatori che spingeranno i propri ragazzi in modo caloroso per un derby molto sentito all'ombra del castello.
Arbitrano i signori Tammaro di Giffoni Sei Casali (Salerno) e Napolitano di Acerra (Salerno).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti