11 aprile 2012 - Ferrara, Cento, Cronaca, Politica

Il Comune di Cento invita i cittadini a partecipare

Ancora poche le candidature pervenute per le Consulte Civiche

Le consulte civiche sono organi di decentramento volti a promuovere una maggiore partecipazione popolare alla gestione dell'intera comunità. Nel Comune di Cento, per ogni Frazione esiste una Consulta Civica in grado di rappresentare, presso l'Amministrazione Comunale, le voci degli abitanti di Cento e Penzale, Renazzo, Bevilacqua, Casumaro, XII Morelli, Corporeno e Molino Albergati, Reno Centese, Alberone, Buonacompra e Pilastrello. Scorrendo i curricula di quanti hanno già fatto pervenire la propria disponibilità si vedono molti nomi nuovi: tantissimi sono già stati candidati alle recenti elezioni amministrative, alcuni sono anche ex amministratori.  “Ovviamente sono più che bene accette le disponibilità di quanti hanno già avuto modo di collaborare alla gestione della cosa pubblica – spiega il Sindaco Piero Lodi – l’appuntamento con l’elezione delle Consulte è però qualcosa di più ampio. E’ l’occasione per tutti coloro che non si sono mai messi in gioco di farlo senza doversi spendere politicamente ma solamente per la voglia di contribuire al benessere della propria frazione o del Capoluogo. Le candidature per le Consulte finiscono infatti in una lista unica per ciascun territorio da cui i cittadini potranno scegliere liberamente. Scorrendo i nomi di quanti si sono sino ad ora proposti, poi, si vedono pochissimi giovani. E’ ai ventenni e trentenni che rivolgo un invito particolare a sottrarre qualche ora del proprio tempo agli impegni quotidiani per vivere una esperienza che può rivelarsi interessante e che sono certo lo sarà”. E’ lecito attendersi una impennata nelle ultime ore, tuttavia l’Amministrazione comunale desidera rinnovare l’invito a mettersi a disposizione per poter dare il proprio contributo in termini propositivi e di opinione alla gestione del comune.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.